SCUOLA DI SPORT

SCUOLA DI SPORT

Anno di nascita dal 2007 al 2014

Di seguito un estratto dal protocollo territoriale tra l’Amministrazione Comunale e le diverse agenzie educative del territorio per la definizione degli indirizzi in materia di riprogettazione e gestione delle attività’ dei Centri Estivi 6-14 anni in seguito dell’approvazione delle Linee Guida nazionali per la “Gestione in sicurezza di opportunità’ organizzate di socialità’ e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza Covid- 19” e dell’approvazione del D.L. n° 33 del 16 Maggio 2020, del D.P.C.M. del 17 Maggio 2020, le cui misure risultano integrate dall’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale dell’Emilia Romagna n° 82 del 17 Maggio 2020.

Quanto disposto nel presente protocollo territoriale è stato convenuto e redatto in presenza di indicazioni tecniche provenienti dalla Regione Emilia Romagna e l’ articolato risulta coerente ai contenuti delle linee guida, nonché verificato alla luce dei contenuti della terza sezione delle linee guida della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle politiche per la famiglia: “Attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini d’età superiore ai 3 anni e gli adolescenti con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari (ludoteche, centri per famiglie, oratori, circoli ecc.)” pubblicate il 16/05/2020.

L’Azienda Sanitaria Locale ha sostenuto ed accompagnato questo percorso di confronto ed elaborazione validandolo nelle sue procedure e prescrizioni dal punto di vista medico-scientifico.

1. GLI ISTRUTTORI

“Ai sensi della D.G.R. della Regione Emilia Romagna n° 247/2018 e s.m.i, può svolgere funzioni educative nei centri estivi ogni maggiorenne, appositamente individuato dal responsabile del Campo Estivo.”

Nel nostro campo estivo troverete istruttori qualificati, laureati e laureandi di Scienze Motorie e laureati/laureandi in Scienze dell’Educazione che hanno fatto del lavoro con i bambini una professione.

2. IL RAPPORTO EDUCATIVO E IL MODULO

“Il rapporto tra educatori ed utenti iscritti non potrà essere superiore ad 1:8 (1 educatore ogni 8 bambini iscritti).

Per garantire a pieno la sicurezza e l’operatività del contesto si conviene tuttavia che il lavoro all’interno di ogni campo si strutturi in gruppi (moduli) con la presenza di 2 educatori ogni 16 utenti iscritti per ogni settimana di durata del centro estivo.”

A questo gruppo di 16 bambini saranno assegnati in modo stabile 2 figure educative per ciascuna settimana, come da disposizioni.

3. GLI SPAZI

Ogni modulo dovrà avere, all’interno dell’area nella quale si realizza il centro estivo, uno spazio dedicato, ad uso esclusivo e delimitato con barriere fisiche, in modo che ogni bambino abbia a disposizione non meno di 10 mq. Ogni modulo potrà utilizzare anche uno spazio interno, anch’esso ad uso esclusivo e delimitato dove ogni bambino possa avere a disposizione un’area di non meno di 3 mq. Qualora non sia possibile dedicare uno spazio al chiuso in via esclusiva a ciascun modulo, si disporranno turni di utilizzo, seguendo scrupolosamente le disposizioni igienico sanitarie

4. GLI ACCESSI

Come campo estivo, provvederemo (al momento dell’accesso o dell’uscita dal Centro Estivo) a presidiare con nostro personale i cancelli e le aree adiacenti onde assicurare il rigoroso distanziamento di almeno 1 metro tra adulti e tra bambini ed evitare qualsiasi forma impropria di assembramento. L’accesso al campo, disciplinato dalle disposizioni avverrà a seguito di misurazione della temperatura corporea, della valutazione visiva di sintomatologia evidente riconducibile a infezione da Covid-19 (in particolare congestione nasale e congiuntivite, oltre a tosse persistente) e della pulizia delle mani con gel igienizzante che verrà predisposto agli ingressi. In caso di temperatura superiore a 37,5°il bambino non può essere accolto al Centro Estivo. Potranno entrare all’interno del circolo solamente i bambini, mentre l’accompagnatore sarà obbligato a lasciare il bambino e a rimanere all’esterno.

5. IL KIT

Oltre al kit per il materiale d’uso, ci sarà la necessità di dotare il bambino di ulteriore kit contenente mascherina chirurgica monouso e gel igienizzante per le mani. Il gestore avrà comunque cura di averne a disposizione un quantitativo sufficiente per sopperire alle necessità di bambini che arrivassero al Centro Estivo sprovvisti. Durante l’accoglienza dei bambini, l’attività quotidiana, il pasto, i colloqui in presenza con i genitori l’educatore utilizza di norma la mascherina chirurgica monouso. Non sono prescritti invece i guanti né altri dispositivi di protezione individuale. Nello zaino del bimbo, dovrà essere presente anche una merenda (confezionata e non deperibile), bottiglia d’acqua, cappellino, materiale per la piscina.

6. L’INCONTRO CON LE FAMIGLIE

per evitare assembramenti non sarà possibile fare incontri personali con i genitori ma, prima dell’inizio dei campi estivi, troverete sul sito un video che faremo noi istruttori nel quale mostreremo come saremo organizzati e quali saranno le strategie per il contenimento dell’epidemia.

7. LA DOCUMENTAZIONE PER L’ISCRIZIONE

Per completare l’iscrizione e per assolvere gli obblighi e le procedure per il contenimento del rischio sanitario, sarà necessario consegnare anche i seguenti moduli compilati:

  • Patto di corresponsabilità tra famiglie e gestore (vedi allegati)
  • modulo di autocertificazione sanitaria allegato alla deliberazione Regionale n° 247 del 2018. (vedi allegati)

Anche per il personale educativo è prevista l’autocertificazione delle condizioni di salute e della non esposizione a persone poi risultate positive a Covid-19.

8. LA CONDUZIONE DELLE ATTIVITÀ ALL’APERTO

Nelle attività all’aperto sono previsti momenti ed attività per le quali, solo su espressa indicazione degli educatori, sarà possibile per i bambini non utilizzare la mascherina.

Verranno utilizzati palloni e attrezzatura sportiva solo ed esclusivamente a condizione che ogni oggetto sia igienizzato con cura prima e dopo l’utilizzo; sarà nostra cura  che questa prescrizione non vanifichi l’attività ricreativa, rendendola non attraente per i bambini.

Prima dell’inizio e dopo la conclusione di ciascuna attività, soprattutto laddove sia previsto uno scambio di vettori tra adulti e bambini o unicamente tra bambini, gli educatori provvederanno a far si che i bambini lavino o si igienizzino le mani. Anche l’utilizzo della piscina sarà limitato dalle norme a riguardo. Rispetto a tavoli, sedie e altri punti di appoggio la pulizia è prevista prima dell’inizio e al termine delle attività, e comunque con un intervallo temporale non superiore alle 3 ore.

9. LA CONDIZIONE DI ATTIVITA’ IN LOCALI CHIUSI

Svolgeremo attività in locali chiusi in presenza di cattive condizioni atmosferiche. Per attività al chiuso la mascherina chirurgica monouso è obbligatoria anche per i bambini. Le attività verranno condotte in locali con le finestre aperte e, nel caso in cui non fosse possibile individuare locali dedicati a ciascun modulo, si provvederà alla pulizia delle superfici degli stessi in occasione dell’alternanza tra un modulo ed un altro.

10. L’UTILIZZO E LA PULIZIA DEI SERVIZI IGIENICI

Attraverso personale dedicato, garantiremo la pulizia dei servizi igienici secondo le procedure e con i materiali descritti dalla Circolare del Ministero della Salute n°5453 del 22.02.2020 e successivi aggiornamenti. I servizi igienici saranno igienizzati e disinfettati prima dell’inizio dell’attività di ogni modulo e dopo la sua conclusione oltre ad un passaggio ulteriore a metà mattina; in ogni caso con un arco temporale tra una igienizzazione e la successiva non superiore alle 3 ore. verranno monitorati scrupolosamente i bambini che, nel tragitto verso i servizi igienici il mantengano le opportune distanze da altri bimbi o, in alternativa, indossino la mascherina

11. LE PROCEDURE IN CASO DI SOSPETTO CONTAGIO DA COVID-19

“In caso di infezione riconosciuta da Covid-19 da parte di un bambino o adulto frequentante il Centro Estivo il gestore si impegna ad attenersi scrupolosamente alle sole istruzioni procedurali circa i periodi quarantena, le comunicazioni verso l’esterno e ogni altra disposizione dell’autorità sanitaria competente.”

ATTIVITA’ SVOLTE: nuoto, tennis, calcio, volley, rugby, atletica, ultimate, beach tennis, beach volley, pallamano, arti marziali, baseball, ping-pong e biliardino.

GIORNATA TIPO SCUOLA DI SPORT

  • 7.45 – 9.00 accoglienza
  • 9.00 inizio attività sportive
  • 10.30 giochi olimpici
  • 11.00 corso di nuoto (2 volte a settimana)
  • 12.30 pranzo al ristorante del circolo
  • 12.30/13.00 uscita per chi non pranza
  • 13.30/14.00 uscita dopo il pranzo

PREZZI A SETTIMANA
opzione mattino dalle 7.45 alle 13.00 soci € 62.50 / non soci € 72.50
opzione pranzo dalle 7.45 alle 14.00 soci € 105.00 / non soci € 117.50

TURNI SETTIMANALI dal 8 GIUGNO AL 11 SETTEMBRE 2020

Turno 1 dal 8 al 12 giugno 2020
Turno 2 dal 15 al 19 giugno 2020
Turno 3 dal 22 al 26 giugno 2020
Turno 4 dal 29 al 3 luglio 2020
Turno 5 dal 6 al 10 luglio 2020
Turno 6 dal 13 al 17 luglio 2020
Turno 7 dal 20 al 24 luglio 2020
Turno 8 dal 27 al 31 luglio 2020
Turno 9 dal 3 al 7 agosto 2020
Turno 10 dal 10 al 14 agosto 2020 (solo mattino)
Turno 11 dal 17 al 21 agosto 2020
Turno 12 dal 24 al 28 agosto 2020
Turno 13 dal 31 agosto al 4 settembre 2020
Turno 14 dal 7 al 11 settembre 2020

INFORMAZIONI GENERALI

AGEVOLAZIONI: sconto del 10% sulla quota di iscrizione di ciascun fratello oltre al primo iscritto e sulla quota di iscrizione all’eventuale 3° turno e successivi riferito al costo del mattino. Tale scontistica sarà effettuata solo se l’iscrizione avverrà almeno entro il giorno giovedì della settimana precedente alla settimana di iscrizione.
RICHIESTA RIMBORSO: in caso di ritiro anticipato (entro il venerdì della settimana precedente) verrà effettuato un buono pari importo utilizzabile entro e non oltre il 31/12/2020 per le nostre attività. Non è possibile la restituzione della quota o la richiesta di rimborso durante la settimana di frequenza.
ATTREZZATURA CONSIGLIATA: abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica con calze, cappellino, accappatoio, costume, cuffia, ciabatte per piscina, merenda per il mattino, bottiglietta d’acqua. No oggetti di valore, no giocattoli.